Basket

SENZA LIMITI! Brindisi non si ferma più e sbanca anche il Forum! E' Capolista!

Simone Silvestro
13.12.2020 17:52

 L'Happy Casa Brindisi non smette di stupire e supera anche Milano nella proibitiva trasferta del Forum, per il secondo anno consecutivo! 

La partita, giocata su ritmi alti e su grande qualità, è stata di fatto un testa a testa appassionante, che ha trovato risoluzione solo negli ultimi due minuti. Il finale è 82-88.

Per Brindisi si tratta della decima vittoria consecutiva che gli vale, oltre che il nuovo record personale, anche il primo posto in graduatoria in condominio proprio con l'Olimpia, alla sua primissima sconfitta in campionato.

LA PARTITA

Il primo quarto si apre con la tripla di Shields che dà il via al primo head-to-head. Le difese nei primi minuti prevalgono sugli attacchi, e le percentuali faticano ad alzarsi. Perkins segna il primo sorpasso di Brindisi (8-9), ma Messina attende la prima tripla di Bell per fermare la partita sul 12-13. La bella entrata di Zanelli fissa il finale di primo quarto sul 18-21.

Nel secondo quarto Milano tenta il primo allungo: 4 consecutivi di Moraschini, Punter e due triple in fila di Datome e Leday costringono Vitucci al timeout dopo un break di 12-0 dell'Olimpia e +9 sul tabellone. La reazione dei pugliesi non si fa attendere: Harrison spara la tripla da oltre 10 metri, a cui fanno seguito i canestri di Thompson e i liberi di Willis. Il supercanestro di Shields fissa il punteggio di metà partita sul 40-36. Perkins ed Harrison sono già in doppia cifra a quota 10 punti.

La seconda metà di partita si apre con un nuovo tentativo di fuga dei padroni di casa: Punter e Datome colpiscono dalla distanza, Tarczewski sigilla il nuovo +9 (48-39) e per qualche minuto lo scarto resta pressoché costante, ma dal 24' inizia il superparziale biancoazzurro: Thompson, Willis ed Harrison propiziano il 14-2 che vale il sorpasso. Ancora Thompson, dopo un canestro fantascientifico con fallo, fissa il +6 su cui si chiude il terzo quarto: 57-63. 

L'ultimo quarto è solo per cuori forti: le bombe di Bell e Gaspardo portano Brindisi al massimo vantaggio (59-69). Milano, dopo il time out, riprende a segnare, mentre Brindisi si aggrappa ad Harrison che, raggiunto il bonus, trova tanti punti in lunetta, essendo praticamente immarcabile nelle sue entrate. Leday segna i punti del -4 (69-73) ma la tripla di Gaspardo riporta l'interzia dalla parte di Brindisi. L'uscita di Perkins per infortunio (che non sembra grave) a 4' dalla fine fa tremare Brindisi, ma l'energia di Krubally non lo fa rimpiangere. Milano resta appesa alla partita e arriva quasi a impattare ancora con Leday (80-81). Ultimo minuto, l'attacco decisivo passa dalle mani dell'indiano: è di Willis la bomba da oltre 9 metri che taglia le gambe a una Milano che da qualche minuto beccheggiava. E' il canestro che chiude la contesa, al netto di un finale di falli sistematici che serve solo a fissare il finale su uno storico 82-88 che Brindisi non dimenticherà facilmente.

MVP: D'Angelo Harrison con 20 punti, 11 falli subiti, 8 rimbalzi, 5 assist, 1 recupero e 34 di valutazione. 

TABELLINO

Harrison 20, Thompson 16, Willis 16, Perkins 13, Gaspardo 8, Bell 6, Zanelli 5, Krubally 4

Commenti

Bollettino Covid Puglia: Oggi 1175 casi positivi
Serie D/H: I risultati delle gare giocate oggi