Basket

Happy Casa, coach Vitucci: 'Dispiaciuti ma non rammaricati. Ai playoff senza paura'

Simone Silvestro
13.05.2019 10:22

E' un Vitucci dispiaciuto per l'ultima sconfitta maturata in casa contro la Dolomiti Energia Trentino, ma che sottolinea la soddisfazione per il grande percorso fatto dai suoi ragazzi. Ecco le sue dichiarazioni:

 “Abbiamo dato tutto quello che potevamo perciò siamo dispiaciuti per il risultato finale ma non rammaricati per quanto fatto. Abbiamo concluso un ottimo percorso eguagliando il record di società di 36 4punti, peccato per il vantaggio del fattore campo che avevo promesso di difendere al presidente per avere due incassi sicuri in più. Certamente non ci spaventa giocare fuori casa, come dimostrato dai miei ragazzi per tutto l’arco della stagione. Negli ultimi 6-7 minuti si sono annebbiate le idee a causa di un affaticamento fisico e mentale. Abbiamo concesso troppi rimbalzi offensivi e Trento ha tirato molto di più rispetto a noi seppur con percentuali non eccezionali. Adesso ciò che conta è arrivare nelle migliori condizioni possibili all’appuntamento dei playoffs cercando di recuperare qualche acciaccato e inserendo il nuovo acquisto“. 
fonte www.newbasketbrindisi.it

Infine un invito a tenere il morale alto: "Vedo facce troppo tristi, non c'è nulla per cui esserlo. Siamo quinti e abbiamo fatto un grande campionato. Godiamoci i playoff con positività".Foto Tasco, www.newbasketbrindisi.it

Commenti

Gallipoli: 'Quote in vendita o titolo al sindaco'
Basket, ecco il quadro dei Playoff: Incroci e programmazione gara 1