Basket

Happy Casa domina Pistoia ed è ancora seconda in solitaria

Simone Silvestro
24.11.2019 21:18

Happy Casa Brindisi si sbarazza facilmente dell'Oriora Pistoia nella decima di campionato. Adesso è seconda da sola, alle spalle della sola Virtus Bologna.

La partita, esclusi i 3 4 minuti iniziali, è stata condotta praticamente per intero da Brindisi, che come quasi mai aveva fatto finora non ha dato mai l'impressione di potersi lasciar sfuggire i 2 punti.

Nel secondo quarto Brindisi tocca già il più 20 (33-13) con una grande prova di Adrian Banks ancora autore di 21 punti. Vitucci ruota tutti, ma davvero tutti gli uomini a sua disposizione. Buon impatto dalla panchina anche da Ikangi e Iannuzzi, ed a metà partita il punteggio è già impietoso: 52 a 28.

Nel terzo quarto Brindisi dilaga trovando tante triple da un ottimo Campogrande e i punti ancora di Banks, che dopo aver segnato una clamorosa tripla per il più 29 alla fine del terzo quarto guarderà i compagni dalla panchina nell'ultimo.

Si tocca anche il più 34 nel garbage time, in cui avranno minuti anche Cattapan e il giovanissimo Guido. Il finale è 100-67.

Ben 10 giocatori a referto per Brindisi.

TABELLINI

BRINDISI: Banks 24, Brown 11, Zanelli 5, Martin 4, Stone 11, Thompson 10, Campogrande 11, Iannuzzi 5, Gaspardo 13, Ikangi 6, Cattapan, Guido.

PISTOIA: Petteway 19, Johnson 10, Salumi 10, Quarisa 0, Brandt 6, D’Ercole 6, Landi 6, Della 0, Wheatle 5, Dowdell 9.

Commenti

Il Francavilla in Sinni espugna il 'Fanuzzi'. Cronaca e tabellino
Brindisi, il responsabile del settore giovanile: 'Snobbati dai dirigenti della prima squadra'