Basket

Happy Casa gagliarda e mai doma, Sassari troppo forte. La serie è ora 2-0.

Simone Silvestro
20.05.2019 22:35

Ha lottato con il coltello tra i denti, non si è arresa quando arrendersi era la cosa più semplice da fare, ma tutto ciò non è bastato. E per una volta, si può dire, c'è davvero poco da recriminare contro un avversario semplicemente più forte.

Eppure Brindisi era partita fortissimo, con Chappell e Brown ceh insieme mettono subito un 9-0 che dà morale. Sassari non sta a guardare e risponde con un controparziale di 12-0 che costringe Vitucci al primo timeout. Banks e Thomas si rispondono a vicenda, e 2 triple di Moraschini portano Brindisi al + 7 (16-23). Entra Spissu che ha un impatto devastante, e sulla sirena segna una bomba impossibile che chiude il primo quarto sul 25-26 per Brindisi.

Il secondo quarto inizia con 4 punti di Polonara e 6-0 di parziale (31-26). Polonara e Gentile armano l'allungo di Sassari, ma Brindisi è trascinata da un redivivo Banks che ne segna 12 solo nel secondo periodo. Il canestro di Brown vale in sorpasso Brindisi (45-46). A metà partita Sassari conduce 49-47. 

Moraschini apre il terzo periodo con 2 triple intervallate da Smith, ma è Rashawn Thomas a salire in cattedra per i padroni di casa con 6 consecutivi (58-56). Polonara scrive il massimo vantaggio Sassarese sul +8, ma Brindisi reagisce immediatamente con 4 di fila di Chappell. Greene segna la sua prima tripla e il terzo quarto si chiude 74-70.

Ultimo periodo ad alta tensione. Chappell prova a trascinare con 5 di fila e Banks segna il canestro del sorpasso (76-77). Dopo i liberi di Brown è Polonara a impattare da 3 (79-79). E' il momento di Stefano Gentile che ne mette 4 in fila. Si risponde colpo su colpo ed il quarto fallo di Cooley sull'88-85 sembra poter aiutare Brindisi: non sarà così. Dopo il -2 di Rush, Pierre entra in trance e non sbaglia più nulla: 2 bombe consecutive scrivono +9. Brindisi è quasi commuovente: reagisce ancora con un miniparziale di 6-1 di Banks e Moraschini (97-93). A due minuti dal termine arriva l'ennesima tripla di Sassari a tagliare definitivamente le gambe all'Happy Casa. Nel finale Sassari allunga e chiude la partita sul 106-97. 

Veramente troppa una differenza di 26 rimbalzi (50-24) per poter vincere una partita; a farsi sentire è stata soprattutto la fisicità dei sardi, con mismatch con vantaggi praticamente imbarazzanti. A ciò si è aggiunta la mostruosa percentuale da 3 dei padroni di casa (51.7% con 15-29) che scoraggerebbe anche la più coriacea della squadre.

La serie si sposta ora al PalaPentassuglia Mercoledì sul 2-0 per Sassari, e per Brindisi sarà già sfida da dentro o fuori. Comunque andrà finire, quanto fatto finora da questa squadra merita solo applausi.

TABELLINO

SASSARI: Spissu 16, Smith 10, McGee ne, Carter 9, Devecchi, Pierre 15, Gentile 14, Thomas 17, Polonara 15, Diop ne, Magro ne, Cooley 10. All. Pozzecco
BRINDISI: Banks 27, Rush 7, Gaffney 6, Zanelli 2, Moraschini 19, Greene 3, Chappell 16, Taddeo ne, Cazzolato ne, Brown17. All. VitucciFoto Tasco, www.newbasketbrindisi.it

Commenti

STUDIO 100 TV: La telecronaca integrale di Lavello - Brindisi
Lavello, parla Cilumbriello: 'Non potevo più tornare ad allenarmi, avrei rischiato...'