Basket

L'Happy Casa non muore mai. Vittoria sulla sirena sul PAOK e continua a sperare

Simone Silvestro
21.01.2020 23:17

Ancora una vittoria al fotofinish per Brindisi, che dopo una partita in altalena vince con una tripla Di Stone a 1.6 secondi dal termine! Battuto il PAOK Salonicco.
La qualificazione resta difficile, ma Brindisi può ancora sperare.

Brindisi era partita male, andando sotto di ben 11 lunghezze, contro un PAOK molto in palla guidata da degli ispiratissimi Smith e Shorter. A metà partita il punteggio recitava 45 53 per i greci.

Nella seconda metà di gara Brindisi cambia marcia. Rientrato dall'infortunio, lo strappo più importante lo da Zanelli che segna ben 8 punti nel terzo quarto, operando il sorpasso. Il PAOK sbanda e si innervosisce, e la partita diventa quasi a scacchi. I greci, avanti di 1, potrebbero andare a +3 con i liberi di Bobby Brown, ma il clamoroso 0 su 2 dell'Americano lascia a Brindisi la palla della vittoria. A prendere il tiro è Stone, che bissa il buzzer beater della partita contro Bonn.

Brindisi non ha il destino nelle sue mani, ma mantiene vive le speranze di qualificazione alle Final 16 Di Champions League.

Si torna in campo domenica per la difficile trasferta di Brescia in campionato.

Commenti

TOSCANO IN CONFERENZA STAMPA: "Virtus Francavilla gara trappola"
C/C: Oggi tutti in campo, che giornata!