Basket

Happy Casa, prima chiamata Europea: Neptunas Klaipeda

Simone Silvestro
15.10.2019 14:34

Il primo incontro del girone D mette di fronte a Brindisi i lituani del Neptunas Klaipeda, squadra che da diversi anni occupa i primi posti del campionato lituano, pur senza essere mai riuscita a vincere un titolo. Attualmente occupa il quinto posto in classifica ed è alla quarta partecipazione consecutiva alla Basketball Champions League, con miglior risultato gli ottavi di finale, raggiunti 3 volte consecutive.

Gioca le partite casalinghe nella bellissima Svyturio Arena, palasport da ben 6000 spettatori.

Il roster, come spesso accade per le squadre lituane, è costituito quasi interamente da giocatori nazionali, con l'aggiunta di due americani con buona esperienza europea: si tratta di Darrin Dorsey (playmaker titolare) e André Williamson (ala piccola). 
Fra i tanti giovani presenti, il più interessante è senza dubbio Gytis Masiulis, ala forte classe '98 di 207 cm per 95 kg; dotato di talento sia interno ceh perimetrale, è il potenziale crack della squadra; ha già giocato in Eurolega ed è infatti in prestito dallo Zalgiris Kaunas, squadra di riferimento lituana.

Altri giovani sono nei ruoli di guardia (Einikis e Pazera) e ala (Sedekerskis, Slavinskas e Jogela). 
Gli uomini di maggiore esperienza invece sono i due USA e gli altri nazionali: l'ala Gailius (ex Virtus Bologna) giocatore di quantità e qualità, la guardia Delininkaitis (a lungo nazionale Lituano), il play di riserva Janavicius, l'ala Olisevicius e il centro sottodimensionato (202 cm) Galdikas. 

In generale è una squadra che ha giusto mix fra esperienza e gioventù, che ha maggiore fisicità nel settore esterni e meno invece nel settore lunghi. L'allenatore è anch'eglio molto giovane: Tomas Rinkevicius, ex giocatore professionista soprattutto in patria, che è alla sua prima esperienza da capo allenatore dopo ben 7 anni da vice.

Appuntamento alle ore 18:00, diretta Eurosport Player e Radio Ciccio Riccio (91.6 FM).

Commenti

Serie D: A Roma l’incontro con capitani, allenatori e arbitri.
C/C: Maxi multa per la Reggina. Tutte le decisioni del giudice sportivo