Cronaca

Rossi risponde alla lettera dei parrucchieri brindisini

14.04.2020 20:02

Ecco la risposta del Sindaco di Brindisi Riccardo Rossi alla lettera-denuncia (LEGGI QUI) dei parrucchieri brindisini: 

Ho letto la lettera aperta rivolta a me da parte di 40 parrucchieri della città, in cui denunciano chi starebbe approfittando della situazione lavorando a domicilio. Questa possibilità non è consentita nella maniera più assoluta, così come le attività hanno chiuso, nessuno può recarsi presso le abitazioni dei cittadini per lavorare in casa. Già nelle settimane scorse la Polizia locale ha individuato e multato chi commetteva questa grave infrazione.

Condivido le preoccupazioni dei parrucchieri e ho dato mandato alla Polizia locale di intensificare i controlli.
Sono vicino a tutte queste categorie che stanno facendo un grande sacrificio economico per tutelare la salute di tutti. Nessuno si senta più furbo.

Commenti

É morto Franco Lauro
14 Aprile: I dati del Ministero della Salute