Cronaca

Ufficiale: Il 'Gay Pride' si terrà a Brindisi

31.10.2019 11:04

Adesso è ufficiale. Il Gay Pride sbarcherà a Brindisi. Sono stati gli stessi organizzatori ad annunciarlo attraverso il sito ufficiale della manifestazione. La presentazione dell’evento si terrà il 17 novembre a ‘Palazzo Guerrieri’ nel corso di una conferenza stampa alla quale, si legge sul portale, parteciperà anche il sindaco Riccardo Rossi. Per l’occasione è stata realizzata anche una apposita pagina facebook che si chiama ‘Salento Brindisi Pride’ e che ha già raccolto quasi 2.500 like.

In Italia ogni anno vengono organizzati più di 30 Pride su tutto il territorio, e ogni anno se ne aggiungono sempre di nuovi, specialmente nelle città più piccole del sud. Quello di Brindisi si terrà il 20 giugno 2020. I giorni precedenti all’evento saranno accompagnati da dibattiti e manifestazioni collaterali.

Un appuntamento che da sempre richiama migliaia di persone ma anche tantissime polemiche alle quali gli organizzatori rispondono cosi: ‘Il gay pride esiste perché la comunità gay è stata e continua a essere discriminata in tutto il mondo. Invece di chiedersi perché non esiste l’etero pride, dovresti sentirti fortunato per non averne uno’.

E ancora si legge: ‘Da troppi anni si è rimandato un appuntamento importante per la Città di Brindisi, fucina di fermenti sociali e politici. L'organizzazione di questa edizione – assicurano - è condivisa dalle associazioni arcobaleno del territorio brindisino e leccese’.

Commenti

Brindisi, Marino: 'Siamo un gruppo unito, con Olivieri'
Happy Casa, Vitucci:"Partiti bene, ma 95 punti subiti sono troppi"