Cronaca

Brindisi: Da Albania con 250 kg droga, sei arresti

17.11.2018 11:51

(ANSA) - BRINDISI, 17 NOV - Avrebbero importato dall'Albania in Italia circa 250 chili di marijuana e mezzo chilo di cocaina nascondendola nei tubolari di un gommone, usando diffusori di essenze profumate al gelsomino per trarre in inganno l'olfatto dei cani antidroga. Per questo i carabinieri hanno arrestato sei persone a Brindisi, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere, con le accuse di concorso in detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, con l'aggravante di averne commercializzato ingenti quantità. Durante le indagini sono stati sequestrati oltre 250 chili di marijuana e mezzo chilo di cocaina. Sono in corso numerose perquisizioni nella provincia di Brindisi.Gli arrestati sono Giuseppe Ferrero, di 38 anni, nato a Mesagne ma residente a Brindisi, Cesare Iaia, 43 anni, di Brindisi; Maurizio La Salvia, 33 anni, nato nel Torinese ma residente a Torchiarolo; Cosimo Damiano Laporta, 32 anni, di Brindisi; Pierpaolo Maiorano, di Torchiarolo, Mattia Pano, 20 anni, residente a Galatone. Ma c'è anche una storia di estorsioni. Perché gli acquirenti non sempre potevano pagare la merce puntualmente ed allora ecco le ritorsioni, con minacce, aggressioni e sottrazione di beni.

Commenti

Serie C: Sindaco Rende: 'Subito lavori allo stadio per non far emigrare squadra'
Clamoroso a Molfetta: I calciatori evitano l’esonero di Giusto