Calcio

Brindisi, Rufini: "Stiamo lavorando benissimo"

11.08.2017 14:08

 

Il Brindisi lavora sodo in vista del prossimo campionato di Promozione: intanto gli adriatici si preparano per affrontare il Taranto in amichevole, con il tecnico Danilo Rufini che a Blunote commenta così: “Nonostante il periodo e il gran caldo, la squadra sta abbastanza bene. Inizialmente abbiamo lavorando sul fisico e sulla tattica ora sto cercando di far capire ai ragazzi la mia mentalità di gioco e i miei metodi. Mi seguono molto e per questo sono contento. Stiamo caricando con doppie sedute: fortunatamente per arrivare al 3 settembre c’è tempo. Sono iniziate le amichevoli: abbiamo affrontato la Virtus e sabato incontreremo il Taranto. In queste prime uscite vorrei vedere almeno il 10-15% di quanto provate il allenamento”.

IL BRINDISI: “Il direttore Manta sta lavorando benissimo, in sintonia con me. Gli acquisti perfezionati prima del mio arrivo, Scarcella e Tedesco, vanno benissimo. Calciatori del posto che vantano un curriculum di tutto rispetto. Si sta costruendo una compagine completa, con ottime individualità e competitiva, senza follie. L’arrivo di Di Giorgio va a sistemare la difesa e sugli under si lavora bene. L’obiettivo è vincere perché Brindisi non merita questa categoria. Ci sono le pressioni giuste e stiamo ponendo le basi per il futuro visto che abbiamo ingaggiato già atleti pronti per un’eventuale Eccellenza”.

AMICHEVOLI: “Quello con la Virtus è stato un test impegnativo. Adesso sarà la volta del Taranto che è una squadra costruita per vincere la Serie D. Sabato vorrei vedere almeno mezz’ora di buon calcio da parte della mia formazione. L’obiettivo della vittoria lo avremo dal 3 settembre. Le amichevoli con formazioni di categorie inferiori, in cui magari si vince facilmente, non avrebbero dato indicazioni. Preferisco vedere quanto sappiamo soffrire”.

TIFOSERIE: “Taranto non merita la D, come Brindisi non merita queste categorie. Mi auguro che tra un paio d’anni queste due tifoserie possano incontrarsi non in amichevoli ma nel campionato di competenza”.

Commenti

STUDIO 100 - Virtus, che colpo: arriva Madonia
Serie D: le squadre che giocheranno nel girone H