Basket

Il sogno è realtà: Happy Casa espugna Avellino e vola ai playoff!

Il derby del sud regala a Brindisi i playoff che mancavano dal 2015!

Simone Silvestro
05.05.2019 23:41

 



È una partita stellare, il derby del sud che regala a Brindisi i playoff con una giornata d'anticipo, incerottata ma mai doma. Banks trascinatore, Gaffney e Chappell dei guerrieri.

Brindisi non può contare né su Wojchekowski né su Rush, che si è aggiunto all'infermeria proprio in settimana ed è stato fermato a scopo precauzionale.

Primo quarto che va avanti a strappi, con Avellino che parte meglio e si porta sul 6-2. I primi 8 punti di Brindisi li segna solo John Brown, ma poco dopo si scaldano gli altri: le triple di Gaffney e Chappell valgono un break di 11-0 fino al 10-19, interrotto poi da Sykes e Young: il primo quarto si chiude 17-19.

Nel secondo quarto Moraschini guida un 7-0 in apertura, e Gaffney scrive +10. Maffezzoli ferma il tempo sul 23-32. È Silins l'uomo più in forma di Avellino, che tiene a galla i suoi con 2 triple, e il secondo quarto si chiude sul 31-39 dopo i liberi di Banks.

Nel terzo quarto Brindisi sembra poter scappare:   la tripla del +13 di Banks fissa il punteggio sul 35-48, ma la risposta è immediata e porta la firma di Sykes che ne mette 9 consecutivi e costringe Vitucci al time out sul 44-49. La musica non cambia e Avellino impatta sul 49 pari. Rispondono Moraschini e soprattutto Banks, riportando il +9 (56-65) al 29'. Harper ci mette una pezza e il terzo quarto si chiude 58-65.

In avvio di ultimo periodo il mattatore è Chappell, che con 5 punti intervallati da Banks scava il +12 (60-72) su cui arriva il time out di Maffezzoli. Il rientro è quasi uno shock: Harper e Filloy salgono in cattedra, e con Udanoh piazzano un incredibile break di 16-2 che ci manda sotto 78-76. Sembra che l'inerzia sia cambiata, ma sono Banks e Moraschini e segnare i punti che riportano Brindisi avanti di 6. Filloy e Harper sono gli ultimi a mollare, ma dopo una persa sanguinosa di Banks sull'azione del possibile pareggio è Gaffney ha cancellare ogni velleità con una stoppata da capogiro!

Finisce 83-87 e per Brindisi, ormai certa dei playoff, è un trionfo totale!

Mvp: Adrian Banks con 23 punti, 7 assist, 4 rimbalzi, 10 falli subiti e 33 di valutazione.

Tabellino
AVELLINO: Udanoh 6, Young 4, Nichols 6, Filloy 8, Campani n.e., Sabatino n.e., Silins 20, Campogrande 2, Harper 17, D’Ercole, Sykes 20, Spizzichini n.e. Coach: Maffezzoli.
BRINDISI: Banks 23, Brown 17, Rush, Gaffney 11, Zanelli 5, Orlandino n.e., Moraschini 13, Clark 3, Cazzolato, Spedicato n.e., Chappell 15, Taddeo n.e. Coach: Vitucci.

Commenti

Girone C, la griglia dei turni playoff e playout
Il Lavello esulta: 'Andiamo a Brindisi'