Cronaca

Da Milano alla Puglia, 3000 rientri in 48 ore

14.03.2020 17:16

Nelle ultime 24 ore, 1.558 i pugliesi hanno denunciato il rientro dal Milano e dal Nord per l’emergenza Coronavirus. In 3000 hanno denunciato il loro ritorno in Puglia in meno di 48 ore, 9.427 le persone a partire da domenica 8 marzo, da quando il premier Conte ha “chiuso” la Lombardia. Nel complesso sono 16.545 le persone che hanno segnalato il proprio rientro da quando la Regione ha attivato la piattaforma online per raccogliere le denunce di chi torna dal Nord ed è tenuto a osservare una quarantena di 14 giorni a casa (dato aggiornato alle 11,30 di sabato 14 marzo). Questi numeri tengono conto di vari mezzi di trasporto, non solo treni. “Il dato è in continuo aggiornamento - sostiene il governatore pugliese, Michele Emiliano -: analizzando i numeri si evince che negli ultimi due giorni le autodichiarazioni sul portale della Regione sono cresciute in maniera significativa”.
 

Commenti

Aumenta numero denunciati, 7000 in un giorno
Il Mit sospende i treni notturni