Altri Sport

F1, GP Spagna: Giovinazzi chiude 16esimo su una deludente Alfa

Simone Silvestro
12.05.2019 17:26

Delusione nel gran premio di Spagna per Antonio Giovinazzi, che non va oltre il 16esimo posto, non trovando praticamente mai un ritmo consistente sulla sua Alfa Romeo C38, fuori dai punti con entrambe le auto.

In partenza Giovinazzi scatta dalla 18esima posizione mantenendosi tale nei primi giri sulla gomma rossa (morbida). Non trovando buone prestazioni il team decide di fermarlo già al settimo giro per montare la gomma bianca (dura) per provare ad andare fino in fondo. La scelta si rivelerà troppo ambiziosa. Giovi supera le due Williams di Kubica e Russell e si accoda al compagno Raikkonen. Il ritmo gara però non migliora nè per l'uno nè per l'altro, e allora al 42esimo giro il team richiama Antonio ai box per montare di nuovo la gomma morbida e provare un finale di gara sprint.

Solo 4 giri dopo c'è un contatto che mette fuori gioco Stroll (Racing Point) e Norris (McLaren) ed entra la Safety Car. E' una beffa per l'Alfa, che è costretta a girare a velocità contenuta mentre molti di centro gruppo ne approfittano per fare il pit stop.

Alla ripresa della gara al 52esimo giro Raikkonen supera Perez ma non va oltre il 14esimo posto. Giovinazzi resta 16esimo.

Finisce con un'altra doppietta Mercedes, la quinta consecutiva, stavolta con Hamilton davanti a Bottas, Verstappen terzo su Red Bull. Giù dal podio le Ferrari di Vettel (4) e Leclerc (5). 

Nel campionato costruttori l'Alfa è sorpassata dalla Haas (che va a punti con entrambi i piloti) e si stabilizza in settima posizione.

Prossimo appuntamento a Montecarlo fra 15 giorni, sperando in una miglior prestazione del team e del motore Ferrari.foto www.formula1.com

Commenti

È fatta, c'è l'annuncio di Rossi: 'Si costruirà il nuovo Palazzetto dello Sport'
Happy Casa cade a un metro dal nastro. Ai Playoff da 5^ contro Sassari.