Calcio

La LND Puglia conferma: Stadi aperti

15.10.2020 19:35

Con riferimento al DPCM del 13 ottobre 2020, con specifico riferimento alla possibilità di ingresso degli spettatori nelle gare organizzate dalla Lnd Puglia, si comunica che i campionati dilettantistici e giovanili si svolgeranno come di seguito disposto.

“È consentita la presenza di pubblico, con una percentuale massima di riempimento del 15% rispetto alla capienza totale e comunque non oltre il numero massimo di 1000 spettatori per gli stadi all'aperto e di 200 spettatori per impianti sportivi al chiuso, esclusivamente negli impianti sportivi nei quali sia possibile assicurare la prenotazione (anche a titolo gratuito) e assegnazione preventiva del posto a sedere, con adeguati volumi e ricambi d’aria, a condizione che sia assicurato il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro sia frontalmente che lateralmente, con obbligo della misurazione della temperatura all’accesso e dell’utilizzo della mascherina a protezione delle vie respiratorie, nel rispetto del protocollo emanato dalla FIGC” (Dpcm art. 1, punto e).

Si comunica inoltre che le Società di casa dovranno riservare alla Società ospitate, un numero di posti pari al 20% della capienza definita come sopra disposto. La Società di casa, a seguito di richiesta scritta, che dovrà essere inoltrata entro 48 ore dalla gara da parte della Società ospite, dovrà informare quest’ultima circa le modalità di prenotazione (anche a titolo gratuito) del numero di posti da riservare alla stessa.

Si ribadisce che la responsabilità della limitazione degli ingressi nell’impianto è della Società di casa che dovrà provvedere ad ottemperare agli adempimenti definiti nel protocollo Figc del 10 agosto e dai chiarimenti FIGC del 17 agosto pubblicati entrambi sul Comunicato Ufficiale n. 41 del 9 ottobre 2020.

L’accesso all’impianto di gioco è riservato esclusivamente ai soggetti di seguito elencati:

  • Gruppo squadra:
  • Composto da coloro che sono iscritti nella distinta gara
  • Gruppo arbitri
  • Addetti ai lavori:
  • Personale sanitario
  • Forze dell’ordine
  • Raccattapalle (maggiori di 18 anni) ove necessario non in numero superiore a 4
  • Rappresentanti FIGC/AIA
  • Personale di servizio non superiore a 10
  • Addetti stampa:
  • giornalisti in possesso di regolare tessera di iscrizione all’Albo o a pubblicisti che abbiano inoltrato formale richiesta scritta su carta intestata firmata dal Legale Rappresentante della testata o dell’emittente radio televisiva presso la quale prestano la propria opera, secondo le norme vigenti;
  • operatori radio-televisivi che risultino dipendenti di Emittenti debitamente autorizzate dal Comitato Regionale Puglia LND attraverso apposito Comunicato Ufficiale;
  • fotografi accreditati dalla Società di casa o dal Comitato Regionale Puglia LND;
  • Pubblico come disposto nel presente Comunicato Ufficiale.

Per quanto sopra, si precisa che, i componenti delle delegazioni non inseriti nelle distinte gara dovranno essere inseriti nel pubblico, ferme ed invariate le disposizioni di cui al Dpcm del 13 ottobre 2020.

Per quanto non disciplinato dal presente Comunicato Ufficiale rimangono ferme ed invariate le disposizioni del Comunicato Ufficiale n. 39 del 23 settembre 2020.

 

ALLENAMENTI A PORTE CHIUSE FINO AL 13 NOVEMBRE 2020

Le sessioni di allenamento degli atleti, professionisti, dilettanti e di settore giovanile, degli sport individuali e di squadra, sono consentite a porte chiuse, nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni Sportive Nazionali. Le disposizioni contenute nel Dpcm si applicano dalla data del 14 ottobre 2020 in sostituzione di quelle del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 7 agosto 2020, come prorogato dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 7 settembre 2020, e sono efficaci fino al 13 novembre 2020.

Commenti

Clamoroso Spadafora: 'Gli stadi rimarranno chiusi'
La Lnd conferma: Stadi aperti fino a 1.000 spettatori