Basket

Happy Casa cade a un metro dal nastro. Ai Playoff da 5^ contro Sassari.

Simone Silvestro
12.05.2019 22:58

Foto Tasco, www.newbasketbrindisi.itE' un'ultima giornta amara quella dell'Happy Casa, che falcidiata dagli infortuni (out Walker, Rush, Wojciekowski) e con Greene non ancora arruolabile, cede il passo a una Trento che oggi si giocava tutto, e non ha sbagliato l'incontro decisivo. Il bilancio della stagione resta ovviamente positivissimo, ma per le condizioni che si erano create il fattore campo sfumato nei playoff lascia l'amaro in bocca.

La partenza è un botta e risposta fra le due squadre con Beto Gomes che segna due bombe alla quale rispondono Chappell e Brown. Il primo miniallungo lo prova Brindisi, ma Buscaglia ferma subito il tempo sul 13-10. Il ritmo del primo quarto resta identico e si conclude sul 20-19 per l'Happy Casa.

Nel secondo quarto Trento parte meglio e sul primo vantaggio ospite e Vitucci a chiamare timeout. Moraschini segna il +4 (29-25) ma Trento si fa trascinare da superFlaccadori ed impatta. Chappell commette ingenuamente il suo terzo fallo ed esce temporaneamente dalla partita. Il risultato di parità resiste fino al 19'. A metà tempo c'è 1 possesso di vantaggio per Brindisi col 41-38.

Nel terzo quarto è Banks ad aprire le danze con una tripla che vale il +6 (44-38), e Moraschini segna il massimo vantaggio con la tripla del +7 (48-41). La risposta di Trento è però immediata e con Marble prima e Forray poi mette un 8-0 di break che ribalta la situazione: 48-49. Nonostante Brown costretto a uscire pe ril quarto fallo, Brindisi torna davanti grazie ai canestri di Gaffney e Clark (miglior partita dal suo rientro) sul 55-51, ma Trento non perde contatto e ricuce lo scarso sul finire di terzo periodo: 60-60.

Nell'ultimo quarto la stanchezza si fa sentire e non poco, Trento ne approfitta e allunga a +6 fino al time out di Vitucci. Hogue tocca il massimo vantaggio degli ospiti sul 64-72, rinnovato poi da Gomes. Brindisi non ci sta a uscire dalla partita e si rimette in corsa con un 5-0 che costringe Buscaglia al timeout a al 37' sul 72-75. Trento no riesce a scappare ma dopo la tripila di Chappell del -2 (75-77) Brindisi non trova più il canestro. Potrebbe pareggiare in lunetta Banks ma l'1 su 2 concede a Marble di segnare il +3. Sull'ultima rimessa è la stessa Brindisi a sbagliare tutto regalando palla agli avversari, che in lunetta la chiudono con Forray per il 76-81 finale.

Gli altri risultati dicono che Brindisi incrocerà Sassari, una delle squadre più in forma del campionato; gara 1 in programma sabato 18 Maggio in Sardegna, come gara 2 il 20 Maggio. Si tornerà a Brindisi per gara 3 il 22 ed eventualmente per gara 4 il 24, in una serie al meglio delle 5 partite. Questo il tabellone playoff:

Milano-Avellino
Cremona-Trieste
Venezia-Trento
Sassari-Brindisi

Nei prossimi giorni focus sugli avversari e sul tabellone playoff.

Commenti

Francavilla, Magrì: ‘Pochesci non si smentisce mai, non digerisce le sconfitte
Casertana, il solito Pochesci: La Virtus ha vinto con le buone...e con le cattive