Cronaca

Brindisi: Molotov contro agenzia di pompe funebri

06.11.2018 11:17

FOTO ALESSANDRO BARNABA - STUDIO 100 TVUn fatto preoccupante, inquietante. E’ doloso l’incendio che ha distrutto parte dell’agenzia funebre di via Cristoforo Colombo a Brindisi di proprietà dei fratelli di Danilo e Giacomo Leo. Secondo le prime notizie l’incendio sarebbe stato provocato dal lancio di una bottiglia molotov sulla porta di ingresso e solo il pronto intervento dei vigili del fuoco ha evitato il peggio. L’episodio sarebbe avvenuto poco prima dell’una, nella notte tra lunedi 5 e martedi 6 novembre. Indagini in corso da parte degli agenti della sezione volanti della questura di Brindisi agli ordini del dott. Vincenzo Maruzzella, intervenuti sul posto. Potrebbero risultare fondamentali le immagini acquisite da alcuni sistemi di videosorveglianza presenti in zona. Durante il sopralluogo sono stati rinvenuti i resti della bottiglia utilizzata dai malviventi. Ingenti i danni riportati dal locale. Nelle immagini di Alessandro Barnaba quel che resta degli interni dell’attività. Pareti annerite, i segni delle fiamme sono evidenti. Fortunamente non si registrano problemi di carattere strutturale.FOTO ALESSANDRO BARNABA - STUDIO 100 TV

Commenti

Francavilla, entusiasmo e voglia di vincere: Inizia l'avventura di Trocini
Cosa Corato, il Presidente Maldera deluso: 'Pronto a dimettermi'