Basket

Happy Casa, sei da sogno! Espugnato il PalaDozza a Bologna!

Simone Silvestro
14.04.2019 22:46

John Brown, foto www.newbasketbrindisi.itCon una prestazione difensivamente mostruosa l'Happy Casa Brindisi supera in trasferta la Virtus Segafredo Bologna con il punteggio di 61-77 e ipoteca la postseason.

Partita che viaggia su un alternarsi di tanti errori da una parte e dall'altra che alla distanza vede però prevalere Brindisi. 

Primo quarto equilibrato che si chiude col punteggio di 18-17 per Bologna. Cresce la difesa dell'Happy Casa, e l'attacco guidato da un grandioso Jeremy Chappell piazza un pesante break che porta Brindisi fino al +10 (28-38) per poi chiudere la prima metà sul punteggio di 30-38.

Nel terzo quarto Bologna si riavvincina al -5 (51-56), proprio nel finire di terzo periodo. Nell'ultimo però sale in cattedra John Brown che diventa dominante a rimbalzo e straripante in attacco. Bologna inizia a innervosirsi e i suoi tentativi di rimonta si traducono in tiri fuori ritmo e falli in attacco che apparecchiano il colpaccio dell'Happy Casa.

Impietose le valutazioni di squadra, con Brindisi che stravince per 104 a 51. MVP della partita a pari merito John Brown (29 punti più 10 rimbalzi, 35 di valutazione) e Jeremy Chappell (25 punti e 10 rimbalzi, 38 di valutazione).

Brindisi si issa al quarto posto in classifica in solitaria ed è a 2 punti dai playoff, che potrebbero arrivare anche dai prossimi risultati degli avversari.

tabellino:
Virtus Segafredo Bologna: Martin 8, Pajola NE, Taylor 7, Baldi Rossi 7, Cappelletti 2, Kravic 6, Chalmers 6, Aradori 4, Berti NE, M’Baye 10, Cournooh 2, Qvale 9. All. Djordjevic.
Happy Casa Brindisi: Banks 2, Brown 29, Rush 2, Gaffney 2, Zanelli 3, Orlandino NE, Moraschini 13, Clark 1, Cazzolato, Wojciechowski, Chappell 25, Taddeo NE. All. Vitucci.

Commenti

Eccellenza: La retrocessione del Terlizzi premia l'Otranto. Ecco perché
Happy Casa, coach Vitucci: 'Eseguito il piano partita con grande voglia. Grazie ai nostri tifosi'