Altri Sport

F1, GP Azerbaijan: buon 12esimo posto per Giovinazzi

Simone Silvestro
28.04.2019 16:26

Finalmente un gran premio senza problemi sull'auto per Giovinazzi, che dopo la grande qualifica di ieri (sarebbe stato ottavo), è scattato dalla 17esima piazza in seguito alla penalità per la sostituzione della centralina. E' partito subito bene con la gomma morbida, tenendosi lontano dai guai e superando Grosjean alla partenza. 

16esimo, dietro di lui si fa subito vicina la Renault di Hulkenberg seguito da Raikkonen, che si ferma ai box già al settimo giro. All'ottavo è già il turno di Antonio, che monta la gomma gialla (media) per andare fino in fondo. Raikkonen lo sorpassa grazie al giro veloce fatto segnare subito dopo il pit stop. Dopo il primo giro siste Giovinazzi è 15esimo. 

Supera la Haas di Magnussen per la 14esima posizione quando siamo al 32esimo giro. Qui le sue gomme medie, come quelle del compagno Raikkonen, iniziano a calare di prestazione e non garantiscono più i tempi del gruppone centrale. La gara diventa quindi in difesa, e Antonio subisce il sorpasso dalla Toro Rosso di Albon, 15esimo. 

Al 40esimo giro però c'è un contatto tra la Renault di Ricciardo e la Toro Rosso di Kvyat, che mette entrambi fuori dai giochi. Gasly su Red Bull è fermato a pochi giri dal termine da un problema alla sua power unit Honda. Giovinazzi chiude 12, a pochi secondi dalla zona punti e a un giro dalla testa. 

Si tratta della sua miglior gara quest'anno che gli da molta fiducia per il futuro, sperando finalmente in un weekend senza intoppi anche in qualifica. Voto gara: 7.

La gara è stata vinta dalla Mercedes di Bottas con il compagno Hamilton alle sue spalle. Terza la Ferrari di Vettel. L'alta di Leclerc rimonta e chiude quinta, facendo anche il giro più veloce.

Alfa Romeo porta a casa solo il punto di Raikkonen e scende al sesto posto nel mondiale costruttori, superata da Racing Point F1 e MclLaren.Giovinazzi sulla sua Alfa Romeo C38, foto www.formula1.com

Commenti

Spareggio per la D: Guarda QUI la diretta Tv di Giugliano - Frattese
Francavilla da applausi, superato anche il Bisceglie