Calcio

Brindisi, Danucci: 'Offerta importante ma non rubo lo stipendio, non potrei incidere su questa squadra'

"Il presidente Arigliano ha fatto davvero di tutto, posso solo ringraziarlo"

18.10.2021 11:15

"Ringrazio il presidente Daniele Arigliano, una persona davvero appassionata, ma dopo una notte di valutazioni devo, purtroppo, rinunciare alla proposta". Cosi Ciro Danucci ai microfoni di Brindisimagazine.it dopo aver rifiutato la panchina del Brindisi nonostante l'accordo di massima chiuso ieri (domenica 17 ottobre): "La società mi ha fatto una proposta importante ma qui non è una questione economica, anche perchè sapete quanto tenga a Brindisi. Credo che non ci siamo i presupposti per incidere sulla squadra, anche visti i prossimi impegni ravvicinati. Ho visto filmati, analizzato tutto. Non sono uno che ruba lo stipendio quondi, mio malgrado, preferisco fare un passo indietro. Se avessimo iniziato dall'estate con il nuovo progetto prospettato dal presidente sarebbe stato diverso. Credo che abbia una grande voglia di riscatto. Spero un giorno di poter allenare il Brindisi, per me sarebbe un onore". 

Commenti

Brindisi, clamoroso dietrofront di Danucci?
Brindisi a caccia del nuovo allenatore, ecco le ultime novità