Basket

Happy Casa, che carattere! Vittoria pesante che sa di Playoff!

Simone Silvestro
28.04.2019 22:03

Non c'è ancora la certezza matematica, ma i playoff per Brindisi sono ormai a portata di mano. Trieste era a pari punti infatti, ed è stata ricacciata indietro mantenendo un 2-0 negli scontri diretti che anche in caso di classifica avulsa può avere un peso importante. E Moraschini, che dire...ha fatto il fenomeno! Dopo una partita equilibrata, il finale è stato 85-77.

Eppure non è stato tutto facile, perchè è proprio Trieste ad esser partita meglio, mettendosi subito in ritmo con transizioni offensive veloci e un parziale di 4-11 che costringe Vitucci al time-out. Brindisi reagisce bene e trova i primi canestri con Brown e Moraschini, chiudendo il primo quarto sul 18-17. 

Nel secondo quarto prova a mettersi in ritmo Peric per Trieste, ma si va avanti con sorpassi e controsorpassi, senza nessun break importante, il più ispirato per Brindisi è Rush. A metà partita l'equilibrio è perfetto: 37-37.

Nella ripresa il copione, almeno all'inizio, non cambia: Trieste inizia ad attaccare trovando soluzioni migliori in pick and roll grazie soprattutto a un ottimo Mosley, ma col passare dei minuti cresce l'attacco di Brindisi e Moraschini inizia il suo massacro. Dal 26' Brindisi allunga, e sulla sirena del terzo quarto trova anche il +10 col primo canestro dal campo di Banks, chiudendo sul 63-53.

Brindisi tocca anche il +11 massimo vantaggio, ma Trieste reagisce, e con le triple di Sanders e Da Ros mantiene aperta la partita. E' il momento di Moraschini: 3 le sue bombe nell'ultimo quarto, una più incredibile dell'altra, di cui due proprio in faccia al dirimpettaio (Fernandez prima, Wright poi). Con +8 a poco più di un minuto dalla fine si continua a giocare per la differenza canestri, ma alla fine Trieste non ottiene neanche un passivo leggero. Finisce 85-77.

In classifica Brindisi va a 34 e stacca Trieste e Trento che restano a 32, come Sassari. A seconda dei prossimi risultati, Brindisi potrà assicurarsi i playoff anche non vincendo più, mentre vincendo potrà puntare a mantrenere il quarto posto e l'eventuale fattore campo.

MVP: Riccardo Moraschini: 30 punti, 7 rimbalzi, 2 assit, 9 falli subiti, 9 su 16 complessivo dal campo e un mostruoso 38 di valutazione. 

Tabellino
BRINDISI: Banks 11, Rush 11, Moraschini 30, Brown 15, Gaffney 6, Zanelli 4, Clark 4, Chappell 4.
TRIESTE: Peric 6, Fernandez 6, Wright 10, Cavaliero 5, Da Ros 10, Sanders 9, Knox 8, Dragic 12, Mosley 11. Foto Tasco, www.newbasketbrindisi.it

Commenti

C/C: Niente Play Off per due squadre
Pordenone nella storia: per la prima volta sei in Serie B