Cronaca

Premier Conte: "Disponibili a valutare misure più restrittive"

11.03.2020 14:25

“Nessuna preclusione su misure restrittive, ma non prendiamo decisioni in base all’emotività”. Si può sintetizzare così la risposta del premier Giuseppe Conte, che nella conferenza stampa di oggi ha aperto a inasprire le limitazioni per determinate parti d’Italia, dopo le richieste in tal senso del governatore della Lombardia, Fontana: “Avanzi le sue istanze. Siamo disponibili a valutare misure più restrittive, ma non vorrei - ha proseguito Conte, che ha annunciato lo stanziamento di 25 miliardi per aiutare il Paese nell’emergenza - che la tutela della salute, che è ovviamente un bene primario, porti al completo annullamento di altri diritti costituzionalmente tutelati. Supercommissario? Sarebbe un errore in questo momento centralizzare le funzioni delle Regioni”.

Commenti

Emergenza Coronavirus: Guarda qui il videomessaggio del Sindaco di Brindisi
Guarda '100 Notizie Brindisi' - 11 Marzo 2020